Salute

Per una gravidanza sana, cosa dovremmo mangiare?

Cosa dovresti mangiare quando sei incinta?

La frutta e la verdura sono, ovviamente, essenziali: sono un'ottima fonte di vitamine, minerali e fibre. Per la donna incinta che non ha molto appetito o è incline alla nausea, è spesso meglio tollerata di qualsiasi altra cosa a causa della loro freschezza.

È una buona idea incorporare i legumi nei menu. Ricchi di proteine, sono sazianti e forniscono energia per la giornata. Le fibre che contengono aiutano anche a prevenire problemi intestinali e costipazione.

I pesci grassi, come il salmone, dovrebbero far parte della dieta della madre a causa della loro concentrazione di omega-3, un nutriente essenziale per la formazione del cervello, degli occhi e della pelle del bambino.

Quindi non c'è alcun rischio nel consumo di pesce, nonostante il mercurio che può contenere?

Alcuni pesci devono essere evitati, ma la maggior parte di quelli che si trovano nei negozi di alimentari sono sicuri. Si raccomanda, tuttavia, di limitare il consumo di alcuni di essi che possono contenere metalli pesanti come il mercurio. [Nota: il mercurio può influenzare il sistema nervoso del bambino e causare molti problemi di salute.] Questo è il caso del tonno rosso e del tonno bianco in scatola (massimo 150 g al mese). E stiamo eliminando alcune specie di pesca sportiva, come il basso, l'anguilla e il luccio.

Leggi anche: Lettera a una donna che sta per partorire

Quali sono i nutrienti essenziali da aggiungere alla dieta?

In primo luogo, uno essenziale: acido folico (chiamato anche acido folico o vitamina B9). Dall'inizio della gravidanza, contribuisce alla formazione del tubo neurale del feto, che diventerà il cervello e la colonna vertebrale. Poiché l'assunzione di cibo non sempre fornisce abbastanza acido folico, si consiglia di assumere un supplemento (tra 0,4 e 1 mg al giorno) anche prima di rimanere incinta.

Anche il fabbisogno di ferro aumenta molto. Si trova in carni rosse, legumi (lenticchie, fagioli bianchi), tuorli d'uovo e verdure (spinaci, patate ...).

Il calcio è essenziale per fare ossa e denti del bambino e svolge un ruolo chiave nelle contrazioni muscolari, comprese quelle del cuore. I prodotti lattiero-caseari ne contengono alcuni, ma anche alcune verdure (cavolo, carciofo) e alcuni legumi, come i fagioli bianchi.

La vitamina D è un alleato importante del calcio perché ne favorisce l'assorbimento e l'uso. Ma a volte è difficile farlo solo nel cibo. Dobbiamo quindi passare ai prodotti lattiero-caseari o alle bevande di soia, che sono arricchiti, e alcuni pesci grassi (salmone, trota, aringa). Se la donna incinta non è in grado di consumare abbastanza, può optare per un integratore (4000 UI al giorno) o un multivitaminico che lo contiene.

Cosa dovremmo evitare?

Alcol e alimenti che possono causare intossicazione: formaggio, carne e pesce crudo, nonché alimenti preparati nei negozi di alimentari e collocati in banchi come insalate o pezzi di pollo. Tenendo presente questi divieti, la futura madre non dovrebbe concentrarsi su questo. Ci sono così tante cose che può ancora mangiare!

Vedi anche: Perché questa dittatura dell'allattamento al seno?

Dovremmo mangiare di più durante la gravidanza?

Dobbiamo mangiare un po 'di più, ma non in duplicato! Durante il primo trimestre, parliamo di circa 100 calorie in più al giorno, l'equivalente di un frutto. Durante il secondo e il terzo trimestre, può andare fino a 400 calorie in più, ad esempio un muffin o una porzione leggermente più grande di carne a pasto. Tuttavia, non si deve trascurare il suo fabbisogno energetico. Molte donne incinte si limitano per paura di ingrassare, ma questo può influenzare la loro energia e danneggiare lo sviluppo del feto.

Quali sono le conseguenze di una cattiva alimentazione sulla salute del bambino?

Se non ottiene tutti i nutrienti necessari, il feto andrà alle riserve materne. Ad esempio, il suo fabbisogno di calcio può influire sulla densità ossea della madre se non consuma abbastanza. Il bambino può anche essere nato con troppo poco peso o, al contrario, sovrappeso che potrebbe promuovere l'obesità più tardi nella vita.

I vegetariani e i vegani hanno maggiori probabilità di soffrire di carenze?

Minore è il numero di alimenti, minore è la probabilità di ottenere tutti i nutrienti necessari. Ma è possibile avere una gravidanza vegetariana che va molto bene se il tuo piatto contiene tutto ciò di cui hai bisogno. La sfida è un po 'più grande per i vegani, ma con l'aiuto di un nutrizionista, ci arrivano senza problemi.

Da dove viene tutto il peso della futura madre?

Ci sono naturalmente calorie aggiuntive, ma soprattutto il bambino che peserà in media tra i 3 ei 3,5 chili (7 e 8 sterline) alla nascita. Inoltre, l'utero allargato, la placenta (poche centinaia di grammi), il liquido amniotico, il surplus di sangue che si crea, il grasso che si forma per servire come riserva di energia e in previsione dell'allattamento al seno. L'aumento di peso varia da persona a persona, ma è solitamente da 9 a 13 chilogrammi (da 20 a 30 libbre).

Da leggere anche: No al diktat della magrezza post-gravidanza!

La dieta deve rimanere la stessa durante l'allattamento?

La maggior parte dei cibi proibiti durante la gravidanza sono consentiti. La dieta è meno restrittiva, ma qualità e varietà sono altrettanto importanti. La nuova madre che allatta al seno può persino iniziare a bere alcolici una volta ogni tanto.

Alcuni cibi consumati durante la gravidanza possono favorire lo sviluppo di un'allergia nei bambini?

Non ci sono prove che la dieta di una madre incinta possa causare o aiutare a prevenire allergie nel non nato.

Nel tuo libro, proponi molte ricette per soddisfare le esigenze delle donne incinte. Quale dovrebbe essere il menu tipico di un giorno?

Una colazione che piace alla mamma: un frutto, un pane integrale con burro di noci. Al mattino, un frutto per lo spuntino. Per pranzo, può essere un'insalata di legumi con un muffin fatto in casa per dessert. Nel pomeriggio, una manciata di noci e un piccolo budino di soia. Per cena, un pezzo di pesce con insalata e riso.

Questo è quello che consiglierei a tutti. I menu e le ricette del mio libro si concentrano su alimenti che contengono nutrienti chiave per la gravidanza, ma è una dieta sana, equilibrata e varia, adatta a tutti i membri della famiglia.

Gravidanza - 21 giorni di menùdi Stéphanie Côté, Modus Vivendi, 224 pagine, $ 24,95

Da leggere anche: Maternità: tutto ciò che non viene detto

Загрузка...

Video: Alimentazione e gravidanza, 10 cosa da fare assolutamente. (Settembre 2019).