Recensioni

La vita pubblica non è un concorso di bellezza

Ho anche seguito da vicino la "controversia" che circonda la draconiana perdita di peso del comico Katherine Levac lo scorso agosto. Perché aveva perso peso così velocemente? Qual era il segreto del suo successo? Una dieta rigorosa, un intenso allenamento fisico, un intervento chirurgico o, peggio, una malattia? Perché non ha condiviso queste informazioni con il pubblico di Quebec? Lei "doveva" ai suoi fan, giusto? No.

Alla fine, non ho avuto altra scelta che seguire da vicino il "SafiaNolingate". Sì, il cantante è apparso al gala ADISQ il 29 ottobre, vestito con jeans scoloriti, una maglietta Gerry Boulet e una semplice giacca grigia. Sì, ha avuto il coraggio di presentarsi per una grande serata premio senza indossare un abito lungo, scarpe a tacco alto o uno spesso strato di rossetto scarlatto. Come ha potuto dimostrare una così grave mancanza di rispetto per il pubblico di Quebec? Pensava davvero che fosse un vestito appropriato per un evento così affascinante? Non si era accorta che i suoi vestiti stretti non mostravano la sua figura leggermente ricoperta? Non ha nulla a che fare con l'opinione degli altri sul suo aspetto fisico? Devo credere che sì. #BravoSafia

LEGGI: ​​Perché abbiamo paura della parola grande?

Perché la comparsa degli altri ci infastidisce così tanto? Hai indovinato: quando dico noi, intendo te. Non sei un collettivo, stai tranquillo. Uno che si rivolge specificamente alle donne e agli uomini che ho visto commentando articoli che decifrano il look di Hillary Clinton, la perdita di peso di Katherine Levac e l'aspetto di Safia Nolin.

Caro Signore, spiegami: cambia qualcosa nelle tue vite che l'aspetto di una personalità conosciuta (o meno) non è di tuo gradimento? Ti fa male? Ti dispiace? Ti delude? Perché, per quanto ne so, queste donne non si sono mai allontanate dal loro ruolo. Hillary Clinton era il politico intelligente e ambizioso che conosciamo fino alla fine, proprio come Katherine Levac continua a farci ridere e Safia Nolin continua a cullare le nostre orecchie con la sua dolce musica.

LEGGI: ​​parla di peso ai suoi figli?

Capirei che stai attaccando il loro lavoro. Sia che critichi Clinton per essere disonesto, Levac per essere meno divertente di prima o Nolin per aver firmato un nuovo album troppo commerciale, per esempio. Quello che non capisco è ciò che ti dà il diritto - o quello che pensi di avere il diritto - di criticare il loro aspetto fisico. Ti piacerebbe che tutto il Quebec ridesse della tua straordinaria silhouette o del tuo stile di abbigliamento unico? Forse dovresti rispondere che queste donne hanno scelto di essere famose, e quindi hanno anche scelto di esporsi alle critiche. È qui che ti rispondo che ti sbagli. Sono all'occhio del pubblico per esercitare la loro passione di comporre e creare, non essendo regine di concorsi di bellezza.

Segui Joanie Pietracupa su Twitter (@theJSpot) e Instagram (@joaniepietracupa).