Salute

Chia: un piccolo seme con grandi benefici?

I semi di chia sono nutrienti?

Sì. Una porzione di semi di chia (due cucchiai di semi macinati) contiene circa 4 g di proteine ​​e 136 mg di calcio, che rappresentano quasi il 20% del fabbisogno giornaliero di calcio delle donne sotto i 50 anni. Una porzione contiene anche 7 g di fibre e circa 5 g di acido alfa-linolenico (ALA), un omega-3 di origine vegetale. In conclusione: "I tipi più attivi di omega-3 sono l'acido docosaesaenoico (DHA) e l'acido eicosapentaenoico (EPA), presenti nei pesci", afferma la dietista Tristaca Curley. Questi sono gli ultimi due, non ALA, che potrebbero aiutare a prevenire le malattie cardiache. L'ALA può essere convertito dal corpo in DHA ed EPA, ma in quantità troppo piccola per avere un effetto protettivo sul cuore e sulle arterie, secondo Extenso, il centro di riferimento dell'Università della Montreal per la nutrizione.

E il loro effetto soppressore dell'appetito?

A contatto con l'acqua, i semi di chia si gonfiano nello stomaco. Ma è sufficiente per dare la sensazione di sazietà? "Dovresti mangiare un sacco di semi di chia per creare quella sensazione, mentre di solito hai bisogno di un cucchiaino in una ricetta", dice la nutrizionista Annie Ferland. È l'intera dieta che ti fa dimagrire.

Sono ricchi di antiossidanti?

I semi di chia hanno un considerevole contenuto di vitamina C, beta carotene, selenio e manganese, antiossidanti che aiutano il corpo a difendersi dai danni cellulari. In basso: i dati scientifici sugli antiossidanti sono confusi. Mentre molti studi dimostrano che un elevato consumo di frutta e verdura riduce il rischio di sviluppare condizioni cardiovascolari e tumorali, sarebbe fuorviante attribuirlo agli antiossidanti. In effetti, questi alimenti forniscono anche fibre, vitamine e minerali pur essendo a basso contenuto di calorie, che possono anche pesare in equilibrio.

Aiutano a migliorare il sonno?

È improbabile. Due cucchiai di semi di chia contengono solo 0,094 g di triptofano, un amminoacido essenziale con proprietà addormentate, che è tutt'altro che sufficiente a influenzare la qualità delle nostre notti.

I semi di chia impediscono il diabete di tipo 2 e le malattie cardiache?

I pochi studi sull'argomento non sono conclusivi. Negli adulti sovrappeso, il consumo di semi di chia - due cucchiai al giorno per 12 settimane - non ha avuto alcun effetto sulla pressione sanguigna o sul peso. Stessa osservazione in uno studio sulle donne. D'altra parte, ci sono due studi favorevoli, uno sulla malattia cardiaca e l'altro sul diabete, ma nessuno di essi evidenzia i benefici per la salute a lungo termine dei semi di chia. In conclusione: "I semi di chia non sono in grado di controllare lo zucchero nel sangue, spiega Annie Ferland. È impossibile stabilire un legame di causa ed effetto considerando solo un alimento, poiché mangiamo una grande varietà e non uno. "

Vedi anche: Chia budino all'arancia

Загрузка...

Video: Perché dovresti mangiare avocado tutti i giorni (Settembre 2019).