Modo

A favore o contro la settimana della moda più le dimensioni a Montreal?

Non fraintendermi: sono davvero felice di sentire questa notizia. Qualsiasi evento, festival, organizzazione o gesto che caratterizzi le ragazze rotonde ottiene punti con me. Tuttavia, mi chiedo se, con l'ondata di prodigiosità del corpo che attraversa il pianeta, stiamo facendo la cosa giusta qui per promuovere sagome di tutte le forme. Mi sembra che nel 2015 dovremmo cercare di integrare le saggezze atipiche nella società piuttosto che differenziarle e inserirle in una categoria separata. Mi sembra che nel 2015 potremmo riconoscere che ci sono così tante donne e uomini in sovrappeso come persone magre, piccole, grandi, muscolose, panciute, allodole. Forse avremmo potuto provare a creare una taglia più grande al prossimo Fashion & Design Festival, in modo che le ragazze più voluttuose si sentissero parte della stessa comunità e anche loro fossero clienti importanti. industria della moda in Quebec.

LEGGI: ​​5 idee di moda per sopravvivere ai giochi seriali

Ma, come dico sempre, devi iniziare da qualche parte e questo non è ovvio o facile. Soprattutto quando si tratta di rotondità e inclusione. Quindi sollevo il mio cappello per le donne dietro questa iniziativa, prima Emily Roy, e faccio esplodere una grande "merda". Ci vuole coraggio e tanto coraggio, dedizione e passione per costruire qualcosa di così grande nel mondo della moda, dove tutto sembra andare in pezzi in questi giorni. E queste sono qualità che il nostro mondo è gravemente carente in questi tempi. Quindi "merda" e anche bravo. Un piccolo passo per la donna, un grande passo per la community più le dimensioni, come si suol dire!

Segui Joanie Pietracupa su Twitter (@theJSpot) e Instagram (@joaniepietracupa).