Cucina

Mangiare insetti: il buon gusto della sostenibilità

Nuove fonti di proteine ​​sono state sotto il microscopio dei ricercatori per alcuni anni. L'agricoltura degli insetti ha conseguenze ambientali molto minori rispetto alla produzione di carne. Ma al di là delle loro qualità ecologiche e nutrizionali, le larve, le formiche e altri grilli possono essere ... semplicemente deliziosi!

Sviluppa nuovi sapori

In un laboratorio di Copenhagen, in Danimarca, ricercatori e chef sono impegnati nello sviluppo di alimenti atipici come insetti, alghe e sangue. "Vorremmo che le persone mangiassero il più possibile, e per farlo crediamo nella creazione di cibo delizioso con ingredienti locali", afferma il direttore del Nordic Food Lab, Michael Bom Frøst, che è stato visitare Montreal per tenere una conferenza. La sua squadra sta sperimentando modi per preparare larve e altri insetti che sono spesso disgustati, in modo che raggiungano il loro pieno potenziale di sapore.

Vedi anche: Ultrafast Food Alert!

Michael Bom Frøst

Accetta la novità

Non è così semplice cambiare i modelli alimentari. "Uno è attratto e spaventato dalla novità. Al contrario, ciò che sappiamo ha qualcosa di rassicurante", dice lo scienziato. Ecco perché i suoi colleghi hanno deciso di creare cibi "familiari" con nuovi alimenti. Dopo aver assaggiato più di 2000 specie di insetti, sono stati in grado di creare piatti fantastici. Esempi? Gelato con formiche e aghi di abete rosso. Oppure, uno yogurt servito con una miscela di larve di api arrosto e muesli. Le larve di api sono anche il "foie gras" degli insetti, a volte rivelano note di noci, ma il loro sapore varia molto a seconda della loro provenienza. Gli esperimenti culinari hanno rivelato esemplari fruttati, morbidi, croccanti o addirittura umami.

Trasformando le nuove risorse trascurate in gastronomia, il team danese sta mettendo la sua ricerca in una dieta sostenibile. Ma proteggere il pianeta non significa solo mettere la curiosità nel tuo piatto. Per ridurre la nostra impronta ecologica, Michael Bom Frøst suggerisce tre semplici regole: pianificare i pasti per evitare sprechi, mangiare prodotti stagionali e ridurre il consumo di carne. "Se sei creativo, non c'è nulla di vincolante in una dieta sostenibile - è una sfida ottenere il meglio da una risorsa piuttosto che consumare troppo, ma ciò non toglie nulla al nostro divertimento", dice.

Mangeremo insetti nel prossimo futuro? "In Danimarca, i primi ristoranti di sushi sono stati aperti all'inizio degli anni '90". Per la maggior parte della gente era impensabile mangiare pesce crudo e oggi è il piatto preferito di mia figlia. gli insetti saranno il prossimo sushi "conclude il ricercatore. Avviso alle parti interessate.

Vedi anche: Tartari, ceviches e poké: gustose ricette