Salute

Yoga come alleato contro il cancro

Dimentichiamo immediatamente le contorsioni dello yoga nella moda su Instagram. Le nove donne riunite in un piccolo locale di Old Longueuil non sono lì per esibirsi, né per superare i loro limiti. Al contrario Ciascuno dei partecipanti adatta le posizioni che esegue al suo stato quel giorno. Non si confrontano tra loro, né con ciò che sono stati in grado di fare la settimana prima. Lo yoga qui insegnato si adatta ai bisogni speciali di questi pazienti, in modo da enfatizzare posture e temi specifici, promuovendo l'apertura del cuore, l'equilibrio, la consapevolezza.

Tuttavia, si potrebbe quasi pensare a se stessi in una classe ordinaria, se non fosse per i segni lasciati dai trattamenti contro il cancro nel piccolo gruppo. Qui, non c'è bisogno di nasconderli. Nessuna protesi o parrucca. I partecipanti sono circondati dai loro coetanei.

"L'effetto comunitario fa parte della terapia, qui possono sentirsi sicuri, non c'è giudizio, ci sono anche amicizie che nascono, alcune hanno iniziato a vedersi fuori. di yoga ", afferma il professor Candace Labbé, che insegna questo corso finanziato dalla Quebec Breast Cancer Foundation.

Ma ciò per cui queste donne arrivano è prima di tutto la forza di superare ciò che vivono. "Mi dà energia, è diventata una priorità nel mio programma, anche più degli appuntamenti del mio medico", dice Freba, 46 anni. Tutti gli altri sono d'accordo. "I medici sanno che non hanno il diritto di farmi un incontro mercoledì pomeriggio, aggiunge Marie-Caroline. Questa fascia oraria è riservata allo yoga, ed è non negoziabile. Durante il periodo dei test diagnostici, i tribunali hanno calmato le mie montagne russe così tanto che è diventata la mia boccata d'aria fresca, e ho imparato ad avere una com-passione per me stesso. che, nonostante il mio cancro allo stadio 4, avevo il diritto di scegliere di essere felice. "

Vedi anche: Cancro: 7 domande da porre durante una diagnosi

Prove scientifiche

La psicologa e ricercatrice Dominique Lanctôt si trova in una buona posizione per comprendere queste donne: lei stessa ha dovuto affrontare due tumori al seno. Lo yoga è stato di grande aiuto per lei. "Al mio primo cancro, nel 1999, mi doleva il cuore, ho perso i capelli ed ero veramente depresso, ero una madre di gemelli di 11 anni e non sapevo come stavo andando Quando praticavo lo yoga, sentivo un benessere e una serenità in tutto il corpo, la mia nausea è scomparsa, i miei sintomi depressivi. Questo è il motivo per cui ho deciso di tornare a scuola per fare Volevo valutare gli effetti dello yoga terapeutico su pazienti con cancro al seno ", dice.

Pubblicato nel 2012, la sua tesi ha evidenziato effetti benefici sui sintomi della depressione. Altri studi hanno anche dimostrato che praticare lo yoga riduce la fatica e l'ansia. Secondo Dominique Lanctôt, ci sono indubbiamente molti altri benefici, ma rimangono da dimostrare. Tuttavia, lei mette in guardia contro amalgama pericoloso. "È un trattamento complementare, lo yoga aiuta a combattere alcuni dei sintomi del cancro, ma non cura la malattia, ma soprattutto aiuta a superare questo test, migliorare la qualità della vita e lo stato mentale dei pazienti. pazienti. "

Il Dre Genevieve Chaput, che dirige il programma di cura del cancro del McGill University Health Center, ha addestrato molti operatori sanitari e pazienti nell'uso di terapie complementari. "Una cosa è curare un cancro, un'altra è curare un essere umano e interventi come lo yoga oncologico possono nutrire il benessere fisico, emotivo e spirituale. intero ", dice questo ricercatore e medico di famiglia.

A poco a poco, i risultati osservati superano la riluttanza di alcuni professionisti della salute. "La domanda è lì, quasi il 40% delle persone che hanno o hanno avuto il cancro, tutti i tipi, scelgono di aderire alle terapie complementari in
più delle loro cure mediche, dice lei. E poi, diversi problemi possono, dopo il trattamento, terminare. Disabilitazione della fatica, disturbi cognitivi, dolore, linfedema (gonfiore), diminuzione dell'autostima, paura di una recidiva ... Non dimenticare di trattare tutto questo. Se lo yoga può aiutare, perché no? "

Leggi anche: non sono un cancro

Definisci te stesso in modo diverso

"Durante il trattamento, ogni volta che ti prendi cura di te stesso, è di andare dal dottore, dall'ospedale, dalla farmacia, ho avuto l'impressione di prendermi cura del mio cancro, non Non volevo che la mia malattia mi definisse, lo yoga è cambiato, mi ha permesso di trovare momenti felici ", dice Caroline Grégoire, che divenne ambasciatrice della Breast Cancer Foundation di Sherbrooke.

Inizialmente, non era affatto convinta che questa disciplina le avrebbe fatto piacere. Troppo "grano" per la ragazza attiva e traboccante di energia era. "Ho vissuto la mia vita come un TGV, il cancro è una resistenza, il treno si ferma a secco e tu devi rifocalizzarti. Con lo yoga, mi sono reso conto che il criceto nella mia testa ha smesso di funzionare. Ho imparato a respirare di nuovo ", ride. Ora è una seguace, è anche coinvolta come volontaria nel movimento YOMNI, un evento yoga tenuto all'aperto dalla Fondazione per raccogliere fondi.

Concentrarsi sul presente è un tema ricorrente nelle sessioni di yoga per le donne con tumore al seno. La calma e l'impotenza generate da questo stato d'animo hanno trasformato il modo in cui Caroline Grégoire immagina la vita. "Mi sono reso conto che non volevo tornare sul mio TGV e, onestamente, penso che mi abbia reso una persona migliore", dice, "Sono pieno di vita ed energia, ma ho imparato a canalizzare meglio le mie forze. "

Leggi anche: Yoga: 4 posture facili da praticare a casa in 15 minuti

Video: Artemisia Annua in oncologia integrata (Agosto 2019).