Arte di vivere

Organizzati: 8 cose infallibili

Dal momento che è impossibile memorizzare tutto, i compiti da svolgere sono stratificati su carta. "Possiamo pianificare a breve termine, più di una settimana, facendo due elenchi: quello a sinistra indica l'essenziale, quello a destra quello che può essere rinviato, quindi le attività giornaliere sono pianificate secondo l'elenco", consiglia Nathalie Pedicelli. Creare liste (un elenco di generi alimentari, ma anche un elenco di cose da fare, come fissare un appuntamento con il parrucchiere o il garage) avrebbe anche un effetto terapeutico, secondo Nathalie Bureau, specialista della gestione del tempo, la società L Arte dell'organizzazione. "Sta riposando il cervello!" Ha detto. Una delle sue soluzioni preferite per svuotare la testa: il legante colorato. "Serve come punto di partenza per tutte le informazioni sulla vita quotidiana dei bambini", dice, "inclusa la routine di babysitter per la babysitter, programmi di attività extracurricolari, informazioni di contatto per insegnanti e allenatori, numeri di scuola", dice. urgentemente, informazioni pratiche ricevute dalla scuola ... "Un altro consiglio: installare un calendario familiare mensile, ben visibile. Tutto deve essere incluso, dai programmi ricorrenti di pratica sportiva all'appuntamento dal dentista, attraverso il cambio dell'olio della macchina. Ci sono delle app gratuite molto efficaci per aiutarti a gestire il tuo programma (Todoist, WorkFlowy, Any.do).

Da leggere anche: Pulizia: elenco pratico

Non possiamo essere ovunque contemporaneamente. Quindi, sono necessarie le scelte. "Cancellare una cena con gli amici per assistere allo spettacolo di fine anno per il tuo bambino è fare una scelta informata. È essenziale stabilire le sue priorità e farlo con due quando sei in una relazione", spiega Christine Grou. Dividiamo i compiti di comune accordo e coinvolgiamo l'intera famiglia. "Potenziare il bambino aiuta a crescere e permette ai genitori di respirare. All'età di tre anni, può fare molto di più di quello che immagini. È sufficiente, per esempio, mettere un attaccapanni alla sua altezza in modo che appenda il suo cappotto da solo, o metta le ciotole e la scatola di cereali sul fondo di un armadio per servirlo da solo ", illustra Nathalie Bureau.

Vedi anche: Giù alla pressione di essere un genitore perfetto!

Organizzare bene spesso passa attraverso la routine. Ad esempio, fare la spesa il mercoledì, lavare il venerdì, pulire il sabato e preparare i pasti della settimana la domenica. Come evitare di passare tutto il suo tempo lì? Uccidi due piccioni con una fava quando cucini in duplicato, per cena e pranzo o per congelarli. "Mettiamo i bambini sotto i riflettori: possono sbucciare e tagliare le verdure, ad esempio, e cucinarli o aggiungerli ai piatti al momento giusto", afferma l'organizzatrice professionale Sarah Barrette.

Leggi anche: Come ridurre la bolletta della spesa

Prepariamo il giorno prima vestiti, borse scolastiche, borse sportive e sacchetti per il pranzo. Infine, si paga le bollette non appena arrivano, postdatando l'assegno o con il trasferimento automatico. Un altro metodo efficace: sono tutti impostati alla stessa ora ogni mese.

Rimetti le cose al mattino perché non sono importanti, è molto salutare. Per rimandarli fino all'ultimo termine perché non vogliamo mai farli pur sapendo che sono essenziali (pagamento delle bollette, preparazione delle tasse ...), è problematico. "Una soluzione è fare il minimo che possiamo fare al mattino, quando l'energia è al massimo, un'altra cosa è la strategia del CEO di Instagram: concediti 10 minuti per iniziare l'attività. finisce nella quantità di moto, perché la cosa più difficile è iniziare ", afferma Nathalie Bureau.

Compiere un compito alla volta adottando la strategia della tartaruga è più gratificante del voler cambiare tutto. Puoi anche lavorare in piccoli blocchi: raccogliere cinque oggetti ogni notte, passare 15 minuti a conservare un cassetto un giorno, quindi passare al successivo il giorno successivo. È molto più leggero dividere le attività che aspettare tre giorni consecutivi per riorganizzare la casa da cima a fondo ... In ogni caso, questi tre giorni non arriveranno mai!

Dopo aver svuotato i mobili della cucina e aver eliminato quello che non viene utilizzato, sostituiamo i piatti inserendo gli elementi più utilizzati nella parte anteriore e prediligiamo cassetti e separatori in modo che tutto sia visibile.

Vedi anche: pulizie di primavera: i nostri prodotti eco preferiti

Ricevere un secondo avviso di pagamento perché hai dimenticato un conto sotto una pila, è fastidioso. Per ridurre l'accumulo di documenti, optiamo per l'invio di fatture digitali (telefono, elettricità), che vengono archiviate nel computer. E per rimediare al disturbo, i documenti vengono archiviati in cartelle identificate da codici colore. Conserviamo le fatture di acquisto fino alla scadenza della garanzia del prodotto, i documenti fiscali per sette anni per un privato e gli estratti conto bancari. I documenti relativi ai prestiti devono essere conservati fino al rimborso totale del credito.

Nel bagno, un bidone scuro viene utilizzato per la biancheria colorata e un vassoio bianco per il bianco, che riduce il tempo impiegato per la cernita, il giorno del lavaggio. Un'idea di Nathalie Pedicelli: lascia un cestino nel soggiorno allo scopo di raccogliere tutto ciò che scorre ogni giorno, e fissare un appuntamento, una volta alla settimana, in modo che tutti recuperino i suoi oggetti e li sistemino. Altrimenti, ci sbarazziamo di esso!

Non è facile liberarsi dei suoi ricordi, anche se sono stati conservati nel garage per anni. Un buon modo per tenerli è dare loro una seconda vita. Ad esempio, inquadriamo i più bei disegni di bambini e li esponiamo nel corridoio. Fotografiamo gli altri lavori e creiamo un album di souvenir.

Vedi anche: Memorizzazione dei ricordi

I vestiti che non sono più indossati possono essere venduti, donati o riciclati, a seconda delle loro condizioni. La stessa cosa per gli articoli che non desideri più, noi approfittiamo delle vendite dei garage o inseriamo un annuncio su un sito specializzato (LesPAC, Kijiji). Un'altra opzione: fare scambi tra amici o dare al prossimo, organizzazioni di reinserimento sociale e sostegno per le persone vulnerabili (Rinascimento, Esercito della salvezza, Società di San Vincenzo de 'Paoli).

Pensiamo al recupero - per esempio, teniamo la biancheria di cotone usata per fare stracci. Stiamo anche cercando di ridurre la quantità di rifiuti domestici alla fonte. Molte altre azioni sono alla nostra portata. Per sapere quali e come fare, consultare il sito della Quebec Society of Recovery and Recycling.
recyc-quebec.gouv.qc.ca/citoyens/mieux-consommer
recyc-quebec.gouv.qc.ca/citoyens/mieux-recuperer

Tenero al minimalismo

Nella nostra società, lo status di una persona è spesso rappresentato dalle sue proprietà fisiche. Tanto che possiamo raggiungere una sorta di "obesità materiale" accumulando cose inutili, ingombranti, che dimentichiamo nel retro degli armadietti. Laure Caillot, madre di rifiuti zero, ha fondato Lauraki, una società che sostiene il minimalismo. Con suo marito, lasciò Atene per stabilirsi a Quebec nel dicembre 2009. "Con un budget di delocalizzazione limitato, siamo partiti con pochissimo quando siamo arrivati ​​a Montreal. Non abbiamo bisogno di molto, solo avere il tempo giusto fa risparmiare tempo, perché c'è meno spazio di archiviazione da fare, meno pulizia, quindi risparmiamo denaro ". Una volta all'anno, disfa la casa ordinando i giocattoli con la figlia di cinque anni e mezzo. "Uno vende, uno dà, uno ricicla. Un oggetto entra, un altro destino. Quando devo sostituire qualcosa, ci penso due volte prima di acquistare e cerco prodotti di prima e seconda mano o locali. acquistando di rado, ci divertiamo di più a offrire qualcosa di nuovo. "

Leggi anche: Moving: sette mesi di preparazione top chrono

Video: COME AVERE I QUADERNI ORDINATI A SCUOLA! SCRIVERE BENE (Novembre 2019).

Загрузка...