Cronache

Famiglie: quando le madri tengono il forte

Con l'avvicinarsi delle festività natalizie, penso che sia importante sottolineare il fatto che le madri sono sempre state quelle che hanno cementato il nucleo familiare, una sorta di perno che serve a mantenere i legami tra i loro figli, anche una sola volta. questi sono diventati adulti. Di solito sono loro che li raccolgono, li ricevono attorno a un grande tavolo e li alimentano per grandi e piccole occasioni. E, molto spesso, sono anche le donne a mantenere i legami con un'estesa parentela.

Micaela di Leonardo, professoressa del Dipartimento di antropologia dell'Università di Yale, ha lavorato sodo a questo concetto di "parentela" (non genitorialità!), Il lavoro necessario per mantenere la famiglia nelle immediate vicinanze. e ingrandito. Oltre a telefonate o biglietti di auguri, questo concetto include anche l'organizzazione di riunioni e il mantenimento dei rituali familiari.

Leggi anche: Caregiver: madri intervallate tra i loro figli da crescere e i loro genitori che invecchiano

Secondo il ricercatore, avere un senso della famiglia e coltivare le relazioni richiede tempo, impegno e capacità. "Consideriamo la parentela come parte del tempo libero, ma la creazione e il mantenimento della rete familiare nelle nostre società industriali avanzate è un lavoro, ed è svolto principalmente da donne", scrisse il ricercatore ... nel 1987. Come quello che i blogger che ci parlano in questi giorni della carica emotiva non hanno inventato nulla ...

Nel suo lavoro, Micaela di Leonardo ci ricorda che "il lavoro di parentela" si svolge in un contesto che combina cooperazione e competizione poiché può generare casualmente senso di colpa o gratificazione e, molto spesso, entrambi allo stesso tempo . Secondo lei, proprio come il lavoro domestico e la cura dei bambini, questo lavoro svolto dalle donne arriva con la stessa mancanza di regole e linee guida chiare per la sua attuazione.

Le vacanze: fonte di stress

Le donne che subiscono pressioni in relazione al loro desiderio di mantenere uno stretto rapporto e organizzare feste di successo sono numerose. Negoziano tra loro l'alternanza di incontri, la preparazione dei pasti e la responsabilità per l'acquisto di regali. Il fatto di accettare o delegare compiti è direttamente collegato, secondo l'antropologo americano, all'acquisizione o al trasferimento di potere in relazione al lavoro familiare.

Ovviamente, l'interpretazione di questo "potere" può variare. Mentre molte donne stanno lottando nella famiglia e nella sfera domestica, i "loro" uomini sono più impegnati fuori e a volte si lavano le mani. Soprattutto, come sempre accade con il lavoro invisibile - in gran parte fatto dalle donne - questo lavoro arriva con una flagrante assenza di riconoscimento sociale. Se nella nostra cosiddetta società egualitaria, la genitorialità è ancora considerata una responsabilità principalmente femminile, sembra lo stesso vale per il lavoro di famiglia ...

Leggi anche: l'essere madre è veramente 2,5 lavori?

Differenza segnata tra i generi

Professore presso l'Istituto Nazionale di Ricerca Scientifica (INRS) e ricercatore nell'ambito del partenariato di ricerca Famiglie in movimento e dinamiche intergenerazionali, Denise Lemieux è appassionata di temi legati ai rituali familiari, alla memoria, alle storie familiari e ai ricordi infanzia.

Ha anche osservato che il mantenimento dei legami tra i parenti e gli incontri tra loro deriva principalmente da una volontà femminile. "È più sulle donne". Anche se un uomo che diventa una coppia non si ritaglia completamente dal suo passato familiare, le donne appropriano i riti della parentela e, spesso, trasmettono la memoria familiare dell'uomo in più dei loro ", ha spiegato.

Le donne dovrebbero quindi porre maggiormente l'accento sul mantenimento di un legame tra fratelli adulti, mentre gli uomini farebbero molto affidamento su di loro per organizzare riunioni di famiglia (e anche, in molti casi, pianificare la pianificazione familiare). vita sociale in generale). Secondo Denise Lemieux, la spiegazione sta nel fatto che le donne attribuiscono generalmente una grande importanza al fattore rapporto. Ciò potrebbe anche spiegare il motivo per cui le madri si dedicano completamente alla creazione e al mantenimento dei rituali familiari. Lavorerebbero per preservare l'armonia nelle relazioni familiari.

E poi, dal momento che ho molto da dire su questi famosi rituali familiari - spesso frutto della fatica delle madri e la cui semplice evocazione ci riporta indietro nella magia della nostra infanzia - farò il soggetto del mio prossimo e ultimo biglietto pre-festivo. A presto!

Vedi anche: Il mondo e i tempi cambiano

***

Marilyse Hamelin è una giornalista indipendente, editorialista e relatrice. È anche l'ospite al timone della rivista culturale Siamo la città in onda su MAtv. Lavora anche per la Federazione dei giornalisti professionisti del Quebec (FPJQ) ed è autrice del saggioMaternità, la faccia nascosta del sessismo (Leméac editore), la cui versione inglese - MOTHERHOOD, La madre di tutti i sessi (Baraka Books) - è stata appena pubblicata.

Le opinioni espresse in questo articolo sono di esclusiva responsabilità dell'autore e non riflettono necessariamente quelle dell'autore.Chatelaine.

Video: Bimbi costretti a mangiare il vomito nella casa-famiglia: "Ecco cosa hanno fatto ai miei figli" (Agosto 2019).