Salute

Maternità: tutto ciò che non è stato detto

Per aiutarci a far fronte a questa responsabilità, l'autore del famoso blog La perfetta mamma mordace, Maude Michaud, ha raccolto le sue osservazioni in un libro divertente come la colpa. Un titolo evocativo: Meglio sopravvivere alla tua maternità, un cenno alla Bibbia materna che è il Vivi meglio con tuo figlio, pubblicato dal governo del Quebec e consegnato a tutte le neo mamme. Rivela tutto ciò che nessun libro ha mai avuto il coraggio di dirci. Quindi siamo ispirati a esporre alcune grandi verità che scopriamo quando diventiamo una madre.

Da leggere anche: quando la maternità fa rima con la calamità

Dopo aver portato il figlio per 40 settimane (dimentichiamo i 9 mesi, una gravidanza, dura quasi 10 mesi), arriviamo ad un palco dove non vediamo l'ora di incontrarlo. Facciamo un piano di nascita, proviamo a immaginare come accadrà. Ma la realtà è che non sappiamo tutto su come si svolgerà. Nonostante le lezioni prenatali, non sappiamo cosa aspettarci.

In effetti, ci sono buone probabilità che una buona parte del nostro piano di nascita sia all'avanguardia. Questa è una prima lezione di lasciarsi andare materna. Devi darti il ​​diritto di cambiare idea e, soprattutto, di non incolparti se il parto naturale che avevamo immaginato si trasforma in un cesareo d'urgenza. Come dice Maude Michaud, "Il modo in cui il tuo bambino verrà nel mondo non cambia nulla al piccolo tesoro che diventerà o alla relazione che hai con lui."

È anche possibile che tu perdi il controllo dei tuoi sfinteri e della cacca durante la consegna. Succede a (quasi) tutto. Speriamo di essere un'eccezione, ma quando cresciamo per diverse ore, siamo sinceri, è tutto più naturale.

Leggi anche: Lettera a una donna che sta per partorire

Foto: Stocksy / Marta Locklear

Quando si arriva a casa con il proprio figlio, ci si sente quasi del tutto indifesi di fronte a questo piccolo essere che non si sa ancora. Non sappiamo se leghiamo il pannolino abbastanza stretto, se ci preoccupiamo di lavare il cordone ombelicale non ancora staccato, se beve abbastanza, se dorme abbastanza, se le sue 36 cacas gialle e liquide al giorno sono normale ...

In caso di dubbio, passiamo ai 48 libri sulla maternità (che si contraddicono tutti), a sua madre (le cui nozioni sull'argomento non sono più abbastanza aggiornate) oa gruppi di genitori su Facebook (dove c'è il rischio di iniziare un conflitto con le proporzioni nucleari se affrontiamo alcune questioni delicate).

Di fronte a queste centinaia di opinioni, si può provare a seguirle e perdere la testa, oppure scegliere e assumere. Ci sarà sempre qualcuno che pensa che abbiamo torto, e qualcun altro che ci incoraggi. "Non c'è nulla di male nell'informarti o chiedere un'opinione, ma ricorda un caso: la risposta definitiva a tutte le tue domande su tuo figlio sei tu che la mantieni perché nessuno lo sa meglio di te "disse Maude Michaud.

Quindi, vogliamo provare a dormire con lui o usare la tecnica del 5-10-15, per dargli da mangiare seno o bottiglia, per dargli purè a tre mesi o meno prima di sei mesi, ci fidiamo l'un l'altro. E non giudichiamo le altre mamme perché anche loro fanno del loro meglio.

Vedi anche: Perché questa dittatura dell'allattamento al seno?

Foto: Stocksy / Michela Ravasio

L'affaticamento spesso ci colpisce nel primo trimestre. Ci addormentiamo ovunque, non importa il tempo. Ma questo è solo un assaggio. Il livello di esaurimento mentale che può essere raggiunto dopo sei settimane senza dormire più di due ore di fila è indescrivibile. "Immagina la peggiore fatica che puoi provare e moltiplicala per mille. Tu sei lì, Ben è cento volte peggio di così", scrive Maude Michaud.

Questa mancanza di sonno causa sintomi che prima erano sconosciuti. È difficile finire una frase perché, dopo tre parole, non ricordiamo ciò che volevamo dire. Un nulla ci fa piangere. La minima attività (fare una doccia, ad esempio) ci sembra complessa come una settimana in campeggio in Antartide.

Una mano amica può aiutarci a superare. Non esitate a chiedere a papà, nonna o un amico. Un'intera notte di sonno può ricaricare le batterie e permetterci di sopravvivere nelle prossime settimane.

La parte peggiore di tutto questo, che mucchio quando iniziamo a prendere in consegna, a riordinare la casa, a fare i pasti ea prendersi cura del bambino senza avere troppo "infusione nel ciuffo", dobbiamo tornare a lavorare e scoprire una nuova fase di stanchezza.

Vedi anche: Congedo di maternità: pianifica il tuo ritorno ... prima di andare!

Foto: Stocksy / Ammenthorp Photography

Ci credevamo tutti. Pensavamo che ci saremmo messi i jeans quando Junior aveva sei mesi, al più tardi. Durante l'allattamento al seno, spesso a piedi, prendendo lezioni di cardio-carrozzina o Zumba mamma-bambino, eravamo certi di arrivarci.

La verità è che le mamme fitness che popolano il web, quelle con cut abs e una vita da vespa due settimane dopo il parto, sono un'eccezione. Quindi, è meglio prepararsi mentalmente per indossare a lungo i pantaloni elastici in vita.

"Quando ti guardi con un sospiro allo specchio durante il primo anno dopo la nascita del tuo bambino, la prima cosa che dovresti ricordare è che hai appena partorito e stai imparando il tuo ruolo. di madre, oltre a quella di casalinga, bionda e dipendente, quindi ammorbidisci la pressione che hai messo sulle tue spalle per assomigliare a Britney Spears nel 2001. [...] Ah, peggio di Grazie, schiaccia la tua bilancia, non è un indicatore che sei bella o che stai bene nella tua pelle. Questo è tra te e me, non serve molto ", sostiene la autore.

Da leggere anche: No al diktat della magrezza post-gravidanza!

Nonostante la stanchezza, la cacca, i chili di troppo e i grandi dilemmi, la maternità è fantastica. La prova, molti decidono di rimandare questo e di concepire un secondo e un terzo figlio. Tutto l'amore che proviamo per questi piccoli esseri che ci tengono svegli, esausti e pazienti ne vale la pena.

"Sarai sudato più spesso che no, corri come una gallina senza testa ed essere cerchi scuri di quattro pollici di spessore, un semplice sorriso di tuo figlio riuscirà a farti la donna più piena di la terra ", riassume la Perfect Biting Mum.

Ecco, amore incondizionato!

Meglio sopravvivere alla tua maternitàdi Maude Michaud, Trécarré, 216 pagine, $ 22,95

Vedi anche: Il tabù del secondo figlio

Загрузка...