Bellezza

Pelle: i gesti giusti, la cura appropriata

Pulisci il tuo viso con l'acqua del rubinetto con il primo sapone a portata di mano che corre verso la perdita della sua (bella) pelle. I raggi cosmetici sono traboccanti di gel, sieri, creme, maschere ... ma cosa ci fa comodo? E quali rituali adottare? Ecco come navigare.

È essenziale identificare correttamente il suo tipo di pelle per identificare i suoi bisogni nel raggio di un miglio.

Pelle normale È il tipo di pelle ideale, ma anche il più raro. "Non soffre di alcuna sensibilità, ha una carnagione uniforme e pochissime imperfezioni", afferma Jennifer Brodeur, fondatrice e CEO di JB Skin Guru. Ma richiede ancora assistenza. Abbiamo il piacere di scegliere tra la varietà di formule offerte sul mercato.

Le fasi di cura

mattina Detergente - Lozione tonificante - Siero - Cura occhi - Idratante - Protezione solare Sera Detergente e Detergente - Esfoliazione (in occasione) - Lozione tonificante - Siero - Cura occhi - Crema notte

Pelle secca Manca acqua e lipidi, è ruvida ed è caratterizzata da una sensazione di oppressione. "La pelle secca tende ad essere più opaca", afferma il dottor Sonya Abdulla, un dermatologo presso la clinica di Toronto Dermatology on Bloor. Armati con ingredienti arricchiti con ceramidi e glicerina, detergenti senza sapone possono essere utilizzati per asciugare la barriera cutanea.

Pelle grassa Brillare, acne, punti neri ... ci sono molti incendi da controllare sulla pelle grassa. "Rappresenta una famiglia di tipi di pelle", spiega Jennifer Brodeur. Ci stiamo concentrando sulla cura focalizzata su bisogni specifici come brufoli, punti neri, sebo che panico. Le trame di gel e le formule senza olio sono valori sicuri.

Pelle mista "Tra tutti i tipi di pelle, è il più comune", afferma Dre Sonya Abdulla. L'epidermide ha zone secche e altri grassi, solitamente sulla fronte e sul naso. Strategia 1: adottiamo prodotti adattati alle diverse regioni del viso. Strategia 2: tratta alternativamente i disturbi: concentrati su uno in particolare durante la routine mattutina e scegline un altro durante la notte.

Pelle sensibile Reagisce facilmente ... e spesso: intollerante ai prodotti cosmetici, vulnerabile ai cambiamenti di temperatura. La parola chiave è "dolcezza": le formule non alcoliche sono preferite e l'esfoliazione è limitata e spesso irritante.

Pelle matura Con l'età, le funzioni cellulari diminuiscono e la pelle diventa spesso reattiva e secca. Rughe e linee sottili compaiono, così come macchie di rossore e pigmento, e vi è un graduale allentamento della pelle. Cura con ingredienti antiossidanti che stimolano il collagene (per ridurre al minimo la perdita di densità) sono buone scelte.

Cos'è la pulizia dell'olio? In Asia, la maggior parte delle donne incorpora questo passo nella loro routine quotidiana. "La cura detergente a base di olio ha il vantaggio di eliminare ulteriormente impurità e sporco", osserva Jennifer Brodeur. Tuttavia, l'esperto non consiglia la doppia pulizia più di una volta alla settimana per l'epidermide disidratata. E, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, le persone con la pelle grassa possono permettersi di adottare la tecnica ogni giorno quando fa caldo.

Qual è la differenza tra un siero e una crema idratante? "Il siero è un'assistenza intensiva ultra-concentrata nei beni", afferma Marie-Claude Côté, direttore nazionale della formazione presso Clarins. Grazie alla sua consistenza molto più fluida di una crema, viene assorbito più facilmente e più profondamente dalla pelle. Viene utilizzato in primo luogo per indirizzare determinati problemi della pelle, prima di andare avanti con la crema idratante. "Le creme sono più ricche e piene di agenti idratanti", afferma Nancy Labonté, trainer internazionale presso IDC +. Sebbene spesso le creme contengano anche principi attivi adattati a diverse peculiarità, il loro scopo principale è l'idratazione.

Cosa distingue una crema da giorno da una notte? "La crema da giorno protegge dagli effetti nocivi dell'inquinamento e risponde alle preoccupazioni di bellezza, mentre la crema da notte agisce più profondamente per promuovere la rigenerazione e l'idratazione delle cellule", spiega Marie-Claude Côté. La pelle è in modalità di riparazione durante la notte. "Gli fornisce delle molecole che ripareranno il danno fatto durante il giorno", afferma Nancy Labonté.

A cosa servono le maschere? "Una maschera è un trattamento complementare che viene idealmente applicato dopo l'esfoliazione, quando la pelle è più ricettiva, una o due volte alla settimana o più frequentemente quando necessario", spiega Marie-Claude Côté. L'obiettivo è offrire una dose concentrata di principi attivi alla pelle. Frequentati da anni, le maschere gel e crema, con o senza risciacquo, sono ancora rilevanti. La stessa cosa per purificare le maschere in argilla. Diversi marchi di bellezza hanno iniziato ad aggiungere maschere di fogli alla loro linea di assistenza. Oltre alle maschere di carta impregnate di lozione, ci sono versioni di idrogel che stanno vedendo salire le loro valutazioni. Anne-Sophie Brillouet, direttrice della ricerca e sviluppo della cura del viso ad Aveeno e Neutrogena, ne loda il merito: aderiscono meglio al viso e hanno meno probabilità di affondare. "Non tutte le donne hanno le stesse dimensioni del viso o occhi e bocca equidistanti", afferma, "le nuove maschere in due parti offrono una soluzione adattabile e un'esperienza più confortevole."

Ingredienti in vetrina

Suscitano curiosità in questo momento, ma hanno anche dimostrato di essere in grado di mettere in discussione l'efficienza.

zucchero Spesso usato negli scrub per il corpo, lo zucchero è un ingrediente naturale. "Scegliamo una cura in cui lo zucchero è il più fine possibile in modo che non sia irritante per la pelle", raccomanda Jennifer Brodeur.

oro Se correttamente formulato, l'oro può aiutare a combattere lo stress ossidativo causato dall'inquinamento. "È anti-infiammatorio ed è anche un buon richiamo per il sistema immunitario", continua Jennifer Brodeur.

Tè verde Ricco di antiossidanti, l'estratto di tè verde sta vivendo una rinascita di popolarità. "C'è davvero una tendenza a tornare agli ingredienti dell'estratto naturale perché i consumatori si fidano di loro", afferma Anne-Sophie Brillouet.

Oxygeskin ® Stiamo parlando sempre più dell'inquinamento digitale, delle onde emesse dalle migliaia di schermi attorno a noi. Oxygeskin® è un estratto naturale del fiore nasturzio. "Protegge la pelle dall'inquinamento digitale e dalla luce blu, uno dei principali fattori dell'invecchiamento cutaneo", spiega Nancy Labonté. È usato soprattutto in maschere ed esfolianti.

Come fare una buona esfoliazione? C'è più di un modo per sbarazzarsi di particelle inquinanti, irregolarità dell'epidermide e cellule morte che attenuano la carnagione. Lo scrub con cereali, o meccanica, viene eseguito dallo sfregamento di un trattamento con piccoli granuli contro la pelle. L'esfoliazione chimica, meno aggressiva, viene eseguita utilizzando una formula contenente acidi della frutta (AHA). Quante volte dovrebbe essere esfoliato? Il Dre Sonya Abdulla raccomanda una o due volte alla settimana. Le persone con la pelle grassa possono permettersi di farlo più spesso se non soffrono di sensibilità cutanea. Si noti che dovremmo anche regolare il numero di scrub per la stagione. "Li abbiamo distanziati in inverno, quando la pelle è più sensibile e disidratata", dice.

Da leggere anche: Beauty: techno per aiutare la nostra pelle!

Quale scrub scegliere?

Pelle normale L'esfoliazione meccanica o chimica può essere utilizzata per zappare le cellule morte e consentire ad altre cure della pelle di funzionare con la massima efficienza. Una formula a base di acido glicolico è adatta a quasi tutti i tipi di pelle. Ma attenzione però: le pelli sensibili devono astenersi!

Pelle secca o sensibile Jennifer Brodeur suggerisce di applicare acido lattico (più morbido di glicolico), che aiuterà anche a migliorare l'idratazione della pelle.

Pelle grassa o mista Possiamo optare per un esfoliante meccanico (con granuli fini come le sfere di cera di jojoba, che rotolano delicatamente sulla pelle), o per una formula con acido salicilico, la stella dell'esfoliazione che regola la produzione di sebo e riduce la formazione di batteri.

Pelle con tendenza dell'acne "Adoro l'acido salicilico perché ha un effetto anti-infiammatorio e antibatterico!", Dice Jennifer Brodeur.

Pelle matura L'acido glicolico aiuta ad assimilare il collagene, che avrà l'effetto di rimpolpare la pelle. Senza dimenticare le sue virtù schiarenti e leviganti per la carnagione.

Quali sono le principali differenze tra le routine di assistenza occidentale e orientale? Solo pochi anni fa abbiamo scoperto con stupore i rituali di bellezza coreani, giapponesi e taiwanesi, in particolare la routine di pulizia della pelle a 10 o 12 passi.

Mentre qui ci concentriamo sulla velocità di azioni e prodotti che servono più di uno scopo, beautistas Gli asiatici hanno raffinato l'arte di ottenere una carnagione perfetta con un lungo rituale.

Le principali differenze? Gli orientali si affidano a certe fasi spesso dimenticate dalle donne nordamericane. La doppia pulizia della pelle (prima con un prodotto a base di olio, seguito da un trattamento a base d'acqua), l'uso di lozione tonica e maschere di alluminio, e l'applicazione di protezione dal sole bel tempo, il cattivo tempo sono pilastri della loro routine. Con noi, il tonico a volte è integrato nelle cure di pulizia, o semplicemente ci dimentichiamo di applicarlo. Le maschere a foglia stanno guadagnando popolarità, ma c'è la tendenza a prenotarle per le occasioni speciali. D'altra parte, non è raro che un coreano lo usi più volte alla settimana. Per quanto riguarda la protezione solare, pochi occidentali sono preoccupati. Da parte loro, coreani e giapponesi non escono mai di casa senza un SPF 50!

1 di 36

precedenteAvanti Facebook Twitter

Kit per la pelle normale

Pelle normale di acqua micellare, Marcelle, $ 14,95 per 400 ml

precedente
  • 1.

  • 2.

  • 3.

  • 4.

  • 5.

  • 6.

  • 7.

  • 8.

  • 9.

  • 10.

  • 11.

  • 12.

  • 13.

  • 14.

  • 15.

  • 16.

  • 17.

  • 18.

  • 19.

  • 20.

  • 21.

  • 22.

  • 23.

  • 24.

  • 25.

  • 26.

  • 27.

  • 28.

  • 29.

  • 30.

  • 31.

  • 32.

  • 33.

  • 34.

  • 35.

  • 36.

Successivo Guarda l'intera galleria

Da leggere anche: cosa mangiare per avere una bella pelle?

Video: Antonio Pelle, boss di 'ndrangheta - Kings of Crime CANALE NOVE (Agosto 2019).