Cucina

Come velocizzare la maturazione dei frutti

A volte veniamo sorpresi con un mucchio di banane verdi o un cesto di pesche scure come il cemento. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è un sacchetto di carta marrone e un po 'di pazienza.

Per le banane verdi

Per accelerare il processo di maturazione delle banane verdi, vengono messi in un sacchetto di carta marrone (puoi metterne alcuni in una volta se non vuoi che tutti maturino contemporaneamente). Maturando, le banane rilasciano l'etilene - il sacchetto di carta marrone serve a contenere questo gas e quindi a velocizzare il processo. Per maturare ulteriormente, mettere una mela nella busta con le banane (le mele rilasciano anche l'etilene). Le banane dovrebbero essere pronte da mangiare in meno di 24 ore.

Per massimizzare la maturazione delle banane, praticare alcuni fori nella buccia e nel microonde per circa 30 secondi. Questo metodo è raccomandato quando si ha bisogno di banane mature per fare un pane alla banana, per esempio, e non per mangiarle in modo semplice.

Per i pomodori

Il sacchetto di carta marrone funziona anche per rendere i pomodori più morbidi e gustosi. Puoi anche mettere una mela in un sacchetto di carta contenente pomodori verdi per accelerare la maturazione.

Per i manghi

Il sacchetto di carta marrone è anche utile per i manghi che non sono abbastanza maturi. I manghi possono anche essere collocati in un contenitore di riso o chicchi di mais, coprendoli bene. Qualunque sia il metodo utilizzato, questi frutti succosi dovrebbero essere umidi e pronti da mangiare 24 ore dopo.

Per i frutti di pietra

Il sacchetto di carta è efficace per la maturazione di pesche o albicocche dure. Un altro trucco: mettere questi frutti tra due asciugamani e attendere qualche giorno, fino a che non rilasciano la loro deliziosa fragranza. È meglio conservare i frutti di pietra nel frigorifero non appena sono maturi, poiché si rovinerebbero rapidamente se lasciati sul bancone.

Leggi anche: Come preparare i migliori brodi

Video: Come maturare più velocemente i liquidi (Agosto 2019).